Written by News

Revisione della disciplina dell’Arbitro Bancario Finanziario dal 1° ottobre 2020

arbitro bancario finanziario

Con Provvedimento del 12 agosto 2020 Banca d’Italia ha emanato le nuove Disposizioni sui sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari.

Il provvedimento è finalizzato a:

  • allineare la disciplina con le previsioni della direttiva ADR (2013/11/UE) e del D.lgs. n. 130/2015 di recepimento;
  • accrescere l’efficienza/funzionalità dell’Arbitro Bancario e Finanziario (c.d. “ABF”), con l’obiettivo di ridurre i tempi di risposta alla clientela e migliorare l’organizzazione del lavoro dei Collegi;
  • dare attuazione alla delibera del CICR, n. 275 del 29 luglio 2008, come modificata con decreto d’urgenza del Ministro dell’economia e delle finanze – Presidente del CICR, n. 127 del 10 luglio 2020.

Il Provvedimento della Banca d’Italia è diviso in 7 Sezioni, che disciplinano; aspetti di carattere generale, l’adesione all’ABF, l’Organo decidente, la struttura della Banca d’Italia a supporto dell’ABF, i costi, il procedimento e la decisione dell’ABF, le segnalazioni del prefetto.

Le nuove Disposizioni trovano applicazione a partire dal 1° ottobre 2020.  

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi