Written by News

In G.U. il Provvedimento UIF del 28 marzo 2019 – Istruzioni in materia di comunicazioni oggettive

In G.U. il Provvedimento UIF del 28 marzo 2019 - Istruzioni in materia di comunicazioni oggettive

Nella Gazzetta Ufficiale n. 89 del 15 aprile 2019 è stato pubblicato il Provvedimento del 28 marzo 2019 dell’Unità di informazione finanziaria, avente ad oggetto Istruzioni in materia di comunicazioni oggettive, previste dalla normativa antiriciclaggio.

La normativa antiriciclaggio prevede che alcuni intermediari finanziari (banche, istituti di moneta elettronica, istituti di pagamento, poste, ecc.) debbano trasmettere alla UIF, con cadenza periodica, dati e informazioni individuati in base a criteri oggettivi, concernenti operazioni a rischio di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo.

L’UIF con il Provvedimento da ultimo pubblicato ha individuato dette operazioni, i dati e le informazioni e ha definito le relative modalità di trasmissione.

In particolare, saranno oggetto di comunicazione i dati relativi a ogni movimentazione di denaro contante di importo pari o superiore a 10.000 euro eseguita nel corso del mese solare a valere su rapporti ovvero mediante operazioni occasionali, anche se realizzata attraverso più operazioni singolarmente pari o superiori a 1.000 euro. A tal fine devono essere sommate le operazioni eseguite dal medesimo soggetto, in qualità di cliente o di esecutore; le operazioni effettuate dall’esecutore sono imputate anche al cliente in nome e per conto del quale ha operato. L’UIF precisa poi che per l’individuazione dell’importo delle operazioni da comunicare non va effettuata la compensazione di operazioni di segno contrario poste in essere dallo stesso cliente e/o esecutore.

Gli intermediari finanziari sono tenuti ad effettuare la comunicazione dei predetti dati all’UIF con cadenza mensile. L’obbligo decorre dal mese di aprile 2019, ma in sede di prima applicazione del provvedimento, le comunicazioni relative ai mesi di aprile, maggio e giugno 2019 possono essere inviate all’UIF entro la data di scadenza relativa alle comunicazioni del mese di luglio 2019 (15 settembre 2019).

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi