Written by News

COVIP – RELAZIONE ANNUALE 2018 (12 giugno 2019)

COVIP - RELAZIONE ANNUALE 2018 (12 giugno 2019)

Lo scorso 12 giugno si è tenuta la Relazione Annuale della COVIP per l’anno 2018.

La Commissione ha evidenziato che, alla fine del 2018, la previdenza complementare conta 398 forme pensionistiche per complessivi 7,953 milioni di iscritti, il 4,9% in più rispetto al 2017; in rapporto alle forze di lavoro, essi corrispondono al 30,2%. A tale numero di iscritti corrisponde un numero di posizioni in essere di 8,740 milioni: a ogni 10 iscritti corrispondono, mediamente, 11 posizioni, dato che risulta in linea con quanto riportato nel 2017.

Le risorse complessivamente destinate alle prestazioni sono pari a 167,1 miliardi di euro, il 3% in più rispetto al 2017; esse si ragguagliano al 9,5% del PIL e al 4% delle attività finanziarie delle famiglie italiane.

Le 398 forme pensionistiche complementari operanti si suddividono in: 33 fondi pensione negoziali, 43 fondi pensione aperti, 70 piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) cosiddetti “nuovi” e 251 fondi pensione preesistenti; questi ultimi si compongono di 170 fondi autonomi, cioè provvisti di soggettività giuridica, e 81 fondi cosiddetti interni, ossia piani pensionistici gestiti all’interno di singole aziende (tipicamente bancarie o assicurative) per i propri dipendenti e che prendono la forma di poste contabili nei bilanci delle aziende stesse. Nel totale complessivo è ancora incluso FONDINPS, forma residuale istituita presso l’INPS, in via di soppressione, che accoglie i flussi di TFR dei lavoratori silenti per i quali gli accordi collettivi non hanno individuato un fondo di riferimento.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi