La profilazione della clientela ai fini del GDPR

  • Codice corso: C190
  • Durata: 0,75 ora
  • Valenza IVASS: Regolamento IVASS 40/2018 – Art. 95 - Allegato 6 - Area giuridica - Normativa in materia di protezione dei dati personali
  • Valenza CONSOB: Non applicabile
  • Anno di pubblicazione: 2021

Obiettivo

Il GDPR ha rafforzato la tutela dei dati personali unificando e rendendo omogenea la normativa privacy nell’Unione Europea. Una delle forme di trattamento dei dati personali più delicate è la profilazione della clientela perché, date le particolari esigenze di tutela degli interessati, comporta un rischio elevato per le società di incorrere in sanzioni.

Obiettivo del corso è proprio quello di analizzare in dettaglio l’attività di profilazione, evidenziando diritti degli interessati e rischi delle banche.

MacroStruttura

  1. Che cos’è la profilazione e perché è importante conoscerne la disciplina
  2. Cosa si intende per trattamento in forma automatizzata
  3. Quando è consentita la profilazione
  4. Quali sono i diritti degli interessati e cosa rischia la Banca

Richiedi una demo gratuita di questo corso






    Close