Gli strumenti finanziari derivati e i prodotti strutturati

Gli strumenti finanziari derivati e i prodotti strutturati
  • Codice corso: C100_A3
  • Durata: 0,75 ora
  • Valenza IVASS:
  • Valenza CONSOB: Regolamento Intermediari – art. 80, co. 2 - Orientamenti ESMA - paragrafo 18, lett. a) - Caratteristiche, rischi ed elementi fondamentali dei prodotti di investimento, incluse implicazioni fiscali
  • Anno di pubblicazione: 2021

Obiettivo

Gli strumenti finanziari derivati sono così denominati in virtù del fatto che il loro valore deriva dal valore di un’attività o dal verificarsi di un evento futuro oggettivamente osservabile: il sottostante.
Il sottostante (la variabile da cui dipende il prezzo di uno strumento derivato) può assumere qualunque natura o genere: può essere rappresentato da una materia prima o da un altro strumento finanziario, da una valuta, da un tasso di interesse, da un indice, da una misura finanziaria ed anche da variabili climatiche, tassi di inflazione, tariffe di trasporto o altre variabili economiche ufficiali.
Il corso si prefigge l’obiettivo di far comprendere all’utente cosa si intende per “strumento finanziario derivato”; vengono poi evidenziate le diverse modalità di classificazione dei derivati ed illustrati i contratti a termine “futures” e “forward”, gli swap e le opzioni.

MacroStruttura

  • Introduzione agli strumenti finanziari derivati
  • Classificazione dei derivati per finalità
  • Classificazione dei derivati per sottostante
  • I contratti a termine: futures e forward
  • Gli swap e le opzioni

Richiedi una demo gratuita di questo corso






    Close