La disciplina dell’intermediazione finanziaria: aspetti tecnici ed operativi (MiFID II)

La disciplina dell’intermediazione finanziaria: aspetti tecnici ed operativi (MiFID II)
  • Codice corso: C098
  • Durata: 5,5 ore
  • Valenza IVASS: Regole generali di comportamento e gestione dei conflitti di interesse
  • Valenza CONSOB: Regolamento Intermediari – art. 80, co. 2 - Orientamenti ESMA - paragrafo 18, lettere b) – Spese e oneri sostenuti dal cliente, c) - Obblighi di informativa e valutazione di adeguatezza, d) - Obblighi informativi e conoscenza del cliente
  • Aggiornamento: 2021

Obiettivo

Il corso si prefigge l’obiettivo di descrivere la disciplina dell’intermediazione finanziaria, soffermando in una prima fase l’attenzione sulle principali definizioni, sul sistema di vigilanza previsto e sul POG. Il corso analizza poi in dettaglio le regole di comportamento che devono essere rispettate nella prestazione dei servizi di investimento, comprese quelle legate a particolari forme di offerta (fuori sede o a distanza) o a particolati tipologie di prodotti.

MacroStruttura

  1. Introduzione alla disciplina dell’intermediazione finanziaria
  2. La vigilanza sugli intermediari
  3. I servizi e le attività di investimento
  4. La Product Oversight Governance (POG)
  5. Conoscenze e competenze del personale degli intermediari
  6. Le regole di comportamento nella prestazione dei servizi di investimento
  7. La profilazione della clientela: l’adeguatezza, l’appropriatezza ed execution only
  8. L’informativa da rendere alla clientela
  9. Offerta fuori sede, a distanza e di particolari tipologie di prodotti
  10. Le conseguenze della violazione della disciplina dei servizi di investimento

Richiedi una demo gratuita di questo corso






    Close